Il carciofo: buono, versatile e dalle mille proprietà

Tra le verdure di stagione che questo marzo ‘pazzerello’ ci offre c’è il carciofo, un ortaggio gustoso e versatile che, oltre ad essere buono e a prestarsi a numerose preparazioni in cucina, è anche un alimento ricchissimo di proprietà benefiche. Ma partiamo da principio: il carciofo vanta una storia molto antica. Sembra infatti che, nella sua versione selvatica, fosse già conosciuto all’epoca degli antichi Greci, anche se fu la Sicilia, durante i primi secoli d.C., a dare i natali alle prime vere qualità addomesticate.

In seguito, la coltivazione dei carciofi si diffuse anche nel resto della penisola, tanto che, ad oggi, l’Italia figura tra i maggiori produttori di carciofi al mondo, in particolare in Sardegna, Lazio, Toscana, Puglia e Liguria.

Esistono sul mercato diverse varietà di carciofo (nel mondo sono circa 90), tutte particolarmente apprezzate e alla base di molte ricette simbolo della tradizione regionale italiana. Possono essere tondeggianti o allungati, con o senza spine, di diverse tonalità di verde e spesso sfumate di viola. Tra le qualità nazionali più note ci sono: – il Catanese o Violetto di Sicilia, la più diffusa, in particolare al Sud Italia; – il Romano (o “mammola”) e il simile Paestum (IGP); – il Violetto di Toscana; – lo spinoso sardo, con una varietà ligure molto simile conosciuta come spinoso d’Albenga.

Come dicevamo, i carciofi, sono davvero buoni in tutti i sensi poiché, oltre ad essere incredibilmente gustosi, contengono diversi principi attivi che favoriscono il benessere e la corretta funzionalità del nostro organismo. In questo senso, la principale funzione del carciofo è sicuramente quella di protezione del fegato, grazie all’apporto di una sostanza chiamata cinarina, che favorisce la diuresi e la secrezione biliare, utile quindi in patologie come l’epatite e la cirrosi.
Ma non è finita qui, perché le proprietà benefiche dei carciofi sono davvero moltissime:

  • sono diuretici, perciò sono importanti per la depurazione renale, per abbassare la pressione sanguigna e contrastare la cellulite.
  • Abbassano i livelli di colesterolo cattivo, contribuendo a prevenire le malattie cardiovascolari.
  • Sono ricchi di antiossidanti, utili nel contrastare l’azione dei radicali liberi, che, oltre ad accelerare l’invecchiamento possono favorire l’insorgenza dei tumori e altre malattie.
  • Aiutano la digestione stimolando la secrezione biliare.
  • Regolano il transito intestinale aiutando a ripulire il colon da scorie e tossine.
  • Sono adatti ai diabetici perchè contengono sostanza che migliorano il controllo della glicemia.

Insomma, dopo aver scoperto tutti i benefici di questo ortaggio dalle mille qualità non può che venir voglia di preparare una bella ricetta sana, golosa e di stagione. Avete già assaggiato le nostre specialità a base di carciofi? Sono preparate solo con prodotti freschi e selezionati, e si prestano benissimo alla realizzazione di tramezzini e sandwich, ma anche alla guarnizione di carpacci, paste e risotti. Provate ad abbinare i nostri Carciofini in Olio d'Oliva ad un gustoso un carpaccio di manzo appena scottato e qualche scaglia di Parmigiano!
Oppure, se siete di fretta, ma non volete rinunciare ad un pasto sfizioso, improvvisate un panino fantasioso, con prosciutto crudo, mozzarella di bufala, rucola e la nostra Crema di Carciofi.

Il gusto è assicurato!