Mangiare pistacchi fa bene al cuore, e non solo!

Il pistacchio: un frutto piccolo ma prezioso, ottimo per accompagnare un aperitivo, e delizioso se utilizzato come ingrediente principale o guarnizione dei più svariati piatti: dai primi alle salse, dai secondi di carne, a quelli a base di pesce, per non parlare del suo impiego in pasticceria, che spazia dai gelati alle creme, alle torte e così via…
Insomma, i suoi usi in cucina sono veramente moltissimi, ma tante sono anche le proprietà nutrizionali che lo contraddistinguono, contribuendo a renderlo un vero toccasana per il nostro benessere.


Qui vi citiamo 6 ragioni per cui il pistacchio non dovrebbe mai mancare nella vostra dieta.

1) E’ un ottimo immunostimolante

Recenti ricerche hanno evidenziato la sua capacità dell’olio di pistacchio di stimolare e rinforzare le cellule coinvolte nella risposta immunitaria, accelerando la guarigione delle infezioni.

2) Riduce il colesterolo cattivo

Grazie all’elevato contenuto di fibre e grassi insaturi, il pistacchio è in grado di ridurre i livelli del cosiddetto colesterolo “cattivo” (LDL) nel sangue, diminuendo, di conseguenza, anche il rischio di malattie cardiovascolari.

 3) Protegge il cuore

E’ merito della vitamina E se il consumo di pistacchi migliora la salute del cuore!
Questa sostanza, infatti, ha un’azione vasodilatatrice e antitrombotica, in grado di proteggere le pareti dei capillari. 

4) Contrasta il diabete di tipo 2

Il pistacchio, insieme ad altri tipi di frutta secca, fa parte di quegli alimenti che, secondo la ricerca, contribuiscono ad abbassare i livelli di glucosio a digiuno. Per questo si ritrova spesso nelle diete studiate per contrastare l’insorgenza del diabete di tipo 2.

5) Ha proprietà antitumorali

La prevenzione dei tumori passa anche attraverso una buona alimentazione e  il consumo regolare di pistacchio sembra fornire in questo senso un aiuto molto importante. Infatti, le sue proprietà antiossidanti contribuiscono a proteggere le cellule sane dai radicali liberi, causa dei danni ossidativi spesso alla base della formazione del cancro.

6) E’ un antiossidante naturale

E’ stato dimostrato che il pistacchio è ricchissimo di antiossidanti come carotenoidi, vitamina A e vitamina E, da cui derivano le sue proprietà antinvecchiamento contro i radicali liberi.
Sono proprio gli antiossidanti a conferire il caratteristico colore al pistacchio, tanto che, ad un colore più vivace del frutto, corrisponderà una maggiore quantità di sostanze anti-aging.


E a proposito di antiossidanti, fra le nostre ricette abbiamo creato un vero e proprio concentrato antietà, sano e goloso, a base di pesto di pistacchio Sapori Sinceri e salmone.
Un mix di gusto e benessere per tutta la famiglia.

Scopri la ricetta!