Ad ogni cibo il suo ripiano... in frigorifero!

Quante volte vi sarà capitato, utilizzando le salse Sapori Sinceri per arricchire i vostri piatti, di iniziare un vasetto senza finirlo subito?
Sicuramente moltissime!
Spesso nei nostri frigoriferi, oltre ai prodotti freschi, da consumarsi subito, o il prima possibile, si accumulano cibi in scatola, barattoli, ecc…. Tutti prodotti che possiamo permetterci di conservare per un po’ di tempo in più dopo averli aperti.
Ma vi siete mai chiesti come collocare correttamente il cibo nel frigorifero per mantenerlo al meglio? 


In effetti non tutti lo sanno, ma ogni prodotto, per mantenere al meglio aroma, sostanze e freschezza, dovrebbe stare in uno scompartimento ben preciso. Questa accortezza è fondamentale poichè, all’interno dell’elettrodomestico, il freddo non è distribuito uniformemente.
Ecco perchè abbiamo deciso di facilitarvi la vita con un piccolo vademecum per la perfetta conservazione dei cibi ‘al fresco’, che vi aiuterà a scegliere il posto giusto per il prodotto giusto, comprese le nostre salse!

 

1) CASSETTI IN BASSO: MEGLIO FRUTTA E VERDURA!
Dentro i cassetti che si trovano nel vano alla base del frigorifero, la temperatura generalmente non è mai troppo bassa e può arrivare anche a 10° C.
Quale posto migliore per frutta fresca e ortaggi? Il clima “mite” consentirà di mantenere la freschezza dei prodotti senza “congelarne” le proprietà.

2) LE BEVANDE PREFERISCONO LO SPORTELLO
Oltre ad avere una forma che ben si presta ad accogliere le bottiglie, i ripiani collocati sullo sportello del frigorifero sono soggetti ad una leggera refrigerazione, perfetta per le bevande, ma anche per il burro e per le uova, che andranno posizionate nell’apposito contenitore in alto.

3) RIPIANO BASSO: PIU’ FREDDO DI COSì NON SI PUO’
Nei frigoriferi il freddo tende sempre a scendere verso il basso ed è proprio qui che si trovano le temperature più “rigide”! Perciò via libera a carne cruda e pesce fresco o cotto, chiusi negli appositi sacchetti alimentari.

4) GLI AVANZI STANNO NEL MEZZO
I piatti già cotti vanno messi sul ripiano centrale. Si tratta generalmente di avanzi, ma potrebbe essere anche il minestrone o la lasagna preparati per il giorno successivo!

5) LATTICINI E SALUMI VOLANO ALTO
In generale, tutti i prodotti alimentari che vanno conservati in frigorifero dopo l’apertura, si conservano nel ripiano più alto. E’ quindi il caso di prodotti caseari freschi o stagionati, salumi, vasetti con creme o salse e scatolame.

 

Seguire queste poche regole vi permetterà di conservare al meglio i vostri cibi, ma ricordate sempre di fare attenzione alle date di scadenza indicate sulle etichette e di utilizzare gli appositi contenitori o sacchetti alimentari prima di riporli in frigorifero.